Blog

Montaggio dei mobili, come fare

Montaggio mobili, chi li fa?

Quando arriva il momento di arredare una casa, o soltanto un solo ambiente, ci si trova di fronte inevitabilmente a due strade. La prima consiste nell’acquistare dei mobili da assemblare in tutta autonomia, la seconda quella di affidarsi a dei professionisti del montaggio

Chi decide di assemblare da sé i mobili molto spesso lo fa per necessità di risparmio di denaro ma anche per ridurre i tempi di attesa. Esistono tanti negozi, più o meno famosi, dove è possibile acquistare ad esempio una parete attrezzata, trasportarla, possibilmente muniti di un mezzo adeguato, e di montarla a casa. 

Certo l’idea di far passare una parete attrezzata da una vetrina di un negozio alla stanza del proprio appartamento nel giro di poche ore alletta e non poco, ma sappiamo veramente cosa significa assemblare un mobile, specie se costituito di parti pesanti?

Cosa serve per il montaggio di un mobile?

Partiamo subito che chi ha prestanza fisica e capacità manuali parte avvantaggiato, ma oltre a questo bisogna considerare:

  • Preparazione di tutta l’attrezzatura necessaria all’assemblaggio (come metro, cacciavite, trapano, avvitatore…)
  • Fare un controllo accurato della presenza di tutte le parti del mobile da assemblare e separarle
  • Controllare e preparare preventivamente la zona che ospiterà il mobile, facendo attenzione a considerare tutti gli spazi e proteggendo le zone a rischio (specchi, finestre e altri mobili)
  • Consultare il manuale delle istruzioni che, se comprensibile, aiuterà ad eseguire l’assemblaggio nel modo più corretto

Quando a montare il mobile è un professionista

Quando non si ha tempo e soprattutto non si è disposti ad occuparsi dell’assemblaggio dei mobili in prima persona, allora l’alternativa rimane quella di affidarsi ai professionisti

Come il fai da te anche affidarsi al professionista racchiude degli aspetti positivi e negativi.

Di positivo c’è che non bisogna pensare a preparare lo spazio dove collocare il mobilio, proteggere le parti delicate della nostra casa e soprattutto avvitare o svitare nessuna vite, niente di tutto questo, basterà attendere che i professionisti sistemino tutto in modo preciso ed impeccabile, in tempi decisamente più brevi.

Di negativo, d’altro canto, ci sarebbe la questione economica. Non tutti i mobilifici offrono il montaggio dei mobili gratuitamente e purtroppo bisogna far fronte a delle spese aggiuntive che a volte non vengono preventivate!

La soluzione di Casarredo Caiazzo

Noi di Casarredo Caiazzo abbiamo deciso di adottare una politica sulle vendite che soddisfi appieno la nostra clientela, dalla presa visione del mobile al montaggio seguendo un percorso ben definito che consideri le seguenti  fasi:

  1. Scelta del mobile
  2. Sopralluogo presso l’abitazione del cliente, individuando l’area su cui verrà assemblato il mobile (armadio, cucina, cameretta, parete attrezzata, ecc.) e prendendo le misure esatte.
  3. Costruzione in 3d del mobile scelto, qualora non fosse in pronta vendita.  
  4. Appuntamento, sulla base delle tempistiche del cliente, per il montaggio.
  5. Assistenza post vendita (ci assicuriamo che tutto funzioni nel tempo).

L’unica spesa che il nostro cliente dovrà affrontare è quello del prezzo del mobile. Nessun altro costo aggiuntivo verrà richiesto.

Il servizio di montaggio viene fornito attraverso un team di professionisti interno alla nostra azienda per cui ogni fase viene interamente seguita e monitorata direttamente da noi. Questo è sicuramente un punto di forza che ci ha permesso, nel corso degli anni, di affermarci come uno dei negozi di arredamento più ricercati dell’hinterland di Taranto e Brindisi.

Casarredo Caiazzo, mobili di qualità e montaggio gratuito!