Blog

Il Materasso Giusto per il Tuo Benessere

“Il materasso” un po’ di storia

La parola materasso pare che derivi dalla parola araba “matrah“, le sue origini sono ovviamente millenarie ma quello che più è interessante è scoprire in quanti modi veniva progettato e realizzato. Del materasso, ciò che faceva la differenza in antichità era l’imbottitura che poteva essere fatta con piante acquatiche o cespugliose, le quali, oltre ad avere la funzione di comfort, servivano per mantenere lontano gli insetti. Le imbottiture fatte con la paglia erano quelle più diffuse, specie perché era più semplice reperire la materia prima, in alternativa, per chi ne avesse le possibilità, veniva utilizzata la lana o crine di animale.

Il primo a dare una reale sterzata al concepimento del materasso fu John Boyd Dunlop, nel lontano 1928. Con il suo materasso in lattice si ebbe una vera e propria rivoluzione nel mondo dei materassi. La comodità e l’igiene cominciarono ad essere elementi imprescindibili per chi cercava un buon materasso su cui riposare.

Problemi di schiena e di umore?

Tornati ai giorni nostri è inevitabile, quando parliamo di materassi, trattare anche un argomento affine, ovvero il “mal di schiena” e il cattivo umore che ne scaturisce quando non dormiamo bene!

Il problema del non “dormire bene” purtroppo si ripercuote su tutta la giornata andando a minare anche la nostra concentrazione nell’ambito lavorativo e non facendoci godere appieno i momenti di spensieratezza che possiamo vivere durante il giorno. Un problema non da poco che è giusto affrontare andando a considerare innanzitutto la bontà o meno del nostro materasso. Spesso, infatti, capita di non volgere l’attenzione giusta verso quale potrebbe essere la causa della spossatezza o dei dolori di schiena, e cioè il materasso, ma ci si trova a sprecare soldi in visite mediche inutili e costose senza ricavarne nessuna soluzione. Quando si avvertono questi sintomi, infatti, è consigliabile testare se il nostro materasso è ancora in buone condizione o meno!

Quando capire che è ora di sostituire il nostro materasso

Oltre alla sintomatologia di cui abbiamo scritto sopra, vogliamo mettere in evidenza alcuni aspetti che vi aiuteranno a capire quando è il momento di cambiare il vostro materasso.

  1. L’età del materasso. La prima cosa da considerare sono gli anni di vita del materasso. Che si tratti sia di un materasso a molle, lattice, poliuretano o memory foam, dopo 7-10 anni qualsiasi struttura comincia a cedere.
  2. Aumento o perdita di peso. Se durante gli anni siamo aumentati di peso o dimagriti significativamente, possiamo aver compromesso l’efficacia del nostro materasso.
  3. Allergie o asma. Con il tempo e una non impeccabile manutenzione, possono formarsi muffe e residui organici che potrebbero dar luogo ad attacchi di asma e a fastidiose allergie.
  4. Affossamenti. Non meno importante è effettuare un controllo dello stato del materasso. Se notiamo la presenza di protuberanze e avvallamenti eccessivi, allora il nostro materasso va cambiato quanto prima.

Non tutti i materassi sono uguali

materasso Syntesis della collezione FluxAir

Nel 2019 è difficile imbattersi in un materasso imbottito di crine di cavallo o foglie repellenti agli insetti, con il passare degli anni, grazie alla tecnologia sempre più evoluta, siamo arrivati ad avere sul mercato tantissime soluzioni adatte a tutte le esigenze. Dal materasso a molle insacchettate, ormai evoluto grazie all’utilizzo di componenti quali il memory foam, al materasso completamente realizzato in aquacell, lattice, memory o poliuretano. Spesso, però, troviamo proposte con combinazioni differenti come ad esempio il materasso Spok della linea YOUNG della azienda Morfeus realizzato per favorire il sonno dei più piccoli con molle insacchettate con strato di comfort in EcoMemory su un lato e Aquacell sull’altro, o il materasso Syntesis della collezione FluxAir design Pininfarina, sempre dell’azienda Morfeus, concepito per una stimolazione attiva e continua della nostra salute. La sua struttura High-Comfort, composta da 8 strati di modellazione ergonomica, si adatta al profilo di ogni persona senza compressioni anomale, con massimo sollievo e rilassamento delle fasce muscolari e della struttura ossea.

materasso Spok della linea YOUNG

Dormire bene e svegliarsi riposati è importante, investire su un buon materasso è fondamentale per la salute e il proprio benessere. Noi di Casarredo Caiazzo abbiamo voluto puntare sulla qualità, proponendo alla nostra clientela diverse soluzioni capaci di soddisfare le esigenze più diverse.