Diritto di Recesso

Ai sensi dell’articolo art. 49, comma 4, d.lgs. 21/2014, se il Cliente è una persona fisica che acquista la merce per scopi non riferibili alla propria attività professionale, e quindi effettua l’acquisto indicando il Codice Fiscale e non il numero di Partita IVA, ha diritto di recedere dal contratto d’acquisto entro 14 giorni lavorativi a far data dal ricevimento della merce.

Accetteremo il reso per qualsiasi articolo che risulti in perfette condizioni, integro, perfettamente funzionante, rivendibile senza interventi e restituito nella sua confezione originale non danneggiata (compresi gli imballi e le confezioni interne), accreditando l’intero ammontare, ad eccezione delle spese di trasporto che non sono risarcibili.

Il diritto di recesso non si applica ai prodotti audiovisivi o a software informatici sigillati (quindi anche a quelli integrati nel corredo di apparati o apparecchi) che siano stati aperti anche se dichiarati non usati.
Anche i prodotti che hanno a corredo integrante e/o come accessorio, materiale audiovisivo o software che sia stato aperto e/o usato, non godranno quindi del diritto di recesso.
Per esercitare il diritto di recesso è necessario ottenere l’autorizzazione al rientro inviando una richiesta via e-mail a: recesso@casarredocaiazzo.com
Il nostro Servizio Assistenza Clienti provvederà a inviare, sempre tramite e-mail, un modulo che andrà debitamente compilato in ogni sua parte e rinviato via e-mail a:recesso@casarredocaiazzo.com
Il Cliente successivamente riceverà dal nostro Servizio Assistenza Clienti una e-mail che comunicherà il codice RMA (Rientro Merce Autorizzata) con tutte le indicazioni per l’imballaggio e la spedizione.

ATTENZIONE: La spedizione, fino alla ricezione nei nostri uffici, è a totale responsabilità del Cliente.
CASARREDO s.a.s. di Coppola Vincenza & C.non risponde di eventuali danni che la merce può subire durante il trasporto. CASARREDO s.a.s. di Coppola Vincenza & C.. non può rispondere inoltre in caso di furti, smarrimenti o manomissioni. Consigliamo quindi di effettuare spedizioni coperte da assicurazione. Ricordiamo che l’assicurazione è erogata dal Vettore e ne è comunque titolare e beneficiario il mittente e non il destinatario.

Il costo del trasporto per i prodotti resi è a carico del Cliente.

Competenza: per ogni controversia è competente il Foro di Taranto ai sensi di Legge.