Blog

Bambini a casa nella loro cameretta

Bambini a casa: perché in questi momenti la cameretta è il luogo più importante?

La cameretta non è solo lo spazio dove i bambini dormono, ma è il luogo della casa in cui amano giocare e trascorrere il loro tempo. Infatti questo ambiente è un vero e proprio rifugio in cui i bambini si sentono al sicuro, e allo stesso momento liberi di esprimere se stessi.

Non c’è dubbio che i bambini adorino “invadere” ogni angolo della casa con i loro giochi e le loro mille attività, ma ciò non esclude il fatto che abbiano comunque bisogno di una stanza tutta loro, dove circondarsi delle cose che adorano.

È fondamentale, dunque, non solo realizzare una cameretta accoglientesicura e ben organizzata in cui i bambini possano sentirsi a loro agio, ma anche educarli ad identificare questo ambiente in casa come il loro spazio personale.

La consapevolezza da parte dei bambini che la cameretta sia il posto della casa pensato per svolgere le loro attività (giocare, studiare, leggere, dormire, ecc.) li aiuta a crescere, acquisendo autonomia e indipendenza.

I bambini in questo modo imparano a stare da soli anche quando si è a casa con mamma, papà, fratelli o con tutta la famiglia al completo.

Ma vediamo nel dettaglio l’importanza della cameretta per i bambini in casa.

Indipendenza in un ambiente sicuro

I bambini fin da piccoli sviluppano una voglia di indipendenza molto forte, che contrasta con la continua ricerca di sostegno e protezione da parte dei grandi.

In un certo senso i bimbi desiderano sperimentare e camminare con le proprie gambe, ma sono più sereni se lo fanno sotto lo sguardo vigile dei genitori. Ovviamente mamma e papà, da parte loro, hanno come priorità assoluta proteggere i propri figli.

Di conseguenza una cameretta sicura e sana fa stare tranquilli mamma e papà e spinge i bambini verso l’autonomia.

Fondamentale è pertanto scegliere mobili di qualità, robusti, resistenti e completamente atossici.

Lo stesso vale anche per tutti gli elementi che compongono o arredano la cameretta perché è necessario evitare qualsiasi rischio o pericolo per i bambini.

Sviluppa l’autostima e la personalità

Quando i bambini sono a casa, la cameretta rappresenta un riparo sicuro, dove sentirsi protetti e coccolati.

Il tempo che i bambini trascorrono nella loro cameretta li allena fin da piccoli ad essere indipendenti, imparando a svolgere attività da soli, ad organizzare e a gestire il loro tempo in maniera del tutto autonoma.

Inoltre, lontani dagli altri, i bambini sviluppano maggiore sicurezza nel coltivare le proprie passioni.

Questi sono tutti aspetti che contribuiscono a rendere i bambini sempre più responsabili, migliorando anche il rapporto con se stessi e con gli altri.

I bambini imparano a conoscersi e a rafforzare la loro personalità e il carattere, aspetti di cui tenere conto anche nella scelta della tipologia di cameretta.

Cresce con i bambini

La cameretta, avendo un ruolo fondamentale nella crescita dei bambini, deve essere uno spazio pensato per rispondere al meglio alle loro diverse fasi di vita. È necessario per questo progettare una cameretta che cresce con i bambini, organizzata in maniera tale da essere stimolante ma allo stesso tempo sicura.

Indispensabile è organizzare gli spazi in maniera funzionale, in modo che i bambini riescano facilmente a distinguere all’interno del loro spazio personale altrettante zone definite ed organizzate sulla base delle diverse attività che si andranno a svolgere.

La cameretta, per essere vissuta a pieno e durante ogni momento della giornata passata tra le mura domestiche, deve essere progettata su misura per le esigenze dei bambini a casa. Per questo è consigliabile personalizzare la cameretta a seconda dei gusti ed interessi dei bambini.

Tuttavia il segreto è quello di non esagerare nella personalizzazione, in quanto i bimbi crescendo possono cambiare diversi aspetti del loro essere. La cameretta per questo deve essere versatile per riuscire a stare al passo dei bambini e della loro crescita.

Fa bene a tutta la famiglia

La divisione degli spazi in casa è molto importante per l’organizzazione dell’intero nucleo familiare.

Ogni componente della famiglia, infatti, deve ritagliarsi, all’interno dello spazio comune, un luogo personale.

Questo aiuta a differenziare i compiti e anche ad accrescere le responsabilità personali.

Un ambiente privato in casa è utile per proteggere la propria sfera personale fatta di oggetti, emozioni o sentimenti. In particolare la cameretta è l’ambiente della casa in cui i bambini possono esercitare le loro potenzialità ed essere liberi dallo stress e condizionamento degli altri “inquilini” della casa.

Questi fattori diventano fondamentali, ad esempio, quando si hanno bambini a casa che condividono la stessa stanza. In questo caso, soprattutto quando la cameretta è divisa tra figli con età diversa, è indispensabile garantire a ciascuno la propria privacy.

Bambini a casa: l’importanza della cameretta per crescere e sognare

Non è un caso che il settore dell’arredamento dedicato alle camerette per bambini sia tra i più efficienti ed innovativi, con un’offerta pronta a soddisfare al meglio la domanda del mercato.

La cameretta, infatti, è per i bambini l’ambiente più importante di tutta la casa dove crescere e diventare autonomi.

Bisogna tenere conto che i bambini che fin da piccoli identificano la cameretta come spazio privato, vivono con maggiore serenità anche il resto della casa e gli ambienti comuni.

Mentre per gli adulti è normale gestire i diversi spazi della casa, in quanto ogni stanza ha una funzione precisa, i bimbi possono sentirsi confusi e non capire esattamente quale sia il loro posto all’interno della casa.

Per questo è consigliabile abituare subito i bambini a casa ad utilizzare la propria cameretta non solo per dormire ma come ambiente personale dove essere liberi di fare pur essendo protetti.

Sicuramente all’inizio è importante che i genitori supportino i bambini nel loro percorso di familiarizzazione con la cameretta, specie quando il senso d’abbandono e l’attaccamento a mamma e papà è ancora forte e difficile da gestire.

Ma questo primo “distacco” aiuta i bambini ad acquisire autonomia e indipendenza pur rimanendo in una sfera protetta tra le quattro mura domestiche. Gestire lo spazio e il tempo in cameretta autonomamente rende i bambini responsabili e consapevoli delle loro capacità, oltre a sviluppare una maggiore sicurezza.

È sbagliato, quindi, considerare la cameretta come un semplice spazio accessorio, in quanto si priva i bambini di un ambiente che invece è fondamentale per vivere in armonia la casa insieme agli altri ma anche da soli.

bambini a casa non hanno bisogno solo di una cameretta in cui crescere ma di uno spazio in cui sognare.

© dal blog di Moretti Compact